Le aste più incredibili e costose del mondo Vintage PC: un Apple del 1976 venduto a cifra record

Se c’è un mercato che sembra resistere a tutto, anche alla crisi economica, è quello dei vecchi pc. Computer d’epoca, pezzi rari, assemblati quasi casalinghi degli anni ’70, ognuno racconta una storia, un passaggio obbligato nello sviluppo del settore informatico.

Spesso vengono venduti all’asta i cosiddetti computer “vintage”, alcuni dei quali per cifre anche molto alte. Un vero e proprio record è stato appena stabilito in questo senso in Germania, dove ad un’asta è stato venduto un raro esemplare di Apple-1 risalente al 1976.

671.400 dollari: questa la cifra quasi astronomica sborsata dal misterioso acquirente che per il momento pare intenzionato a restare anonimo. La notizia è stata da poco diffusa nientemeno che dal New York Times, che si sofferma ad analizzare i motivi che spiegherebbero tale esborso di denaro per un pezzo di antiquariato informatico.

NOVITA:  Da BenQ il primo proiettore laser 1-chip DLP al mondo

Secondo il noto giornale si tratterebbe di un insieme di differenti fattori, tra cui la scarsa reperibilità di quel tipo di macchina e il fascino esercitato su milioni di appassionati da Steve Jobs, padre fondatore di Apple nonché genio informatico dotato di grande carisma.

Ricordiamo che l’Apple-1 è stato il primissimo computer prodotto da Apple, oltre ad essere uno dei primi esemplari di microcomputer personali ad aver visto la luce, nell’ormai lontano 1976.

NOVITA:  Migliori regali tecnologici per la festa del papà da Leitz

All’epoca aveva un costo di 666,66 dollari -una bazzecola se confrontato con la cifra per cui è stato battuto all’asta uno degli ultimi esemplari sopravvissuti- ed era costituito essenzialmente da una scheda madre, attorno alla quale venivano collocati tastiera e case in perfetto stile fai-da-te: ogni proprietario componeva il marchingegno come più si adattava alle proprie necessità. Secondo wikipedia, una stima ottimistica degli Apple-1 ancora in circolazione si attesterebbe fra i trenta ed i cinquanta apparecchi.

NOVITA:  WD PiDrive 314GB: bassi consumi e prezzo competitivo

Se consideriamo però esclusivamente le macchine tuttora funzionanti, la stima scende drasticamente a cinque-sei esemplari in tutto il mondo, uno dei quali è stato venduto a New York nel giugno del 2012 per ben 374.000 dollari, somma che impallidisce al confronto della più recente transazione portata a termine dalla casa d’aste Breker di Colonia.

Concepito originariamente da Steve Jobs e Steve Wozniac più di trent’anni fa’, l’Apple-1 continua a far parlare di sé, a dispetto di ogni altra moda passeggera.

A proposito dell'autore
MELASCRIVI.COM

Melascrivi.com è il primo Content Marketplace Italiano, una piattaforma che consente agli editori di richiedere ed ottenere articoli e contenuti unici per i propri progetti nel campo dell’Editoria on e off line.