Gli appassionati italiani di film e serie tv possono gioire. Da oggi non dovremo più invidiare gli americani e la loro possibilità di usufruire di un servizio come Netflix.

L’invidia sta per diventare un lontano ricordo grazie a Mediaset, che lancia ufficialmente “Infinity”, la prima piattaforma nostrana di contenuti video in streaming. Con un catalogo contenente più di cinquemila pellicole in alta definizione, visibili anche in lingua originale, con l’ausilio dei sottotitoli e, particolare molto importante, senza nessun tipo di “stacco” pubblicitario, questo nuovo servizio di Mediaset si candida ad un sicuro successo tra il pubblico televisivo.

“Infinity” è un servizio pensato, ovviamente, non solo per gli appassionati della settima arte, ma anche per chi vive di serie tv. Insomma, il catalogo offerto si candida ad essere uno dei più ampi del Vecchio Continente.

Mediaset, per quanto riguarda i costi e le modalità di utilizzo, ha ritenuto non opportuno imporre un vincolo contrattuale a lunga scadenza, preferendo lasciare all’utente una certa libertà.

Dopo un periodo di prova di 15 giorni, totalmente senza costi, gli utenti potranno usufruire di “Infinity” ad un costo di 9,90 euro al mese, senza nessun tipo di capestro contrattuale.

I contenuti potranno essere visualizzati da qualsiasi dispositivo: dal pc di casa, al tablet, fino alla smart tv e lo smartphone. Se poi avrete voglia di vedere un film sulla vostra Playstation 3 o sulla vostra Xbox, sappiate che “Infinity” è utilizzabile anche su tali dispositivi. Una precisazione importante è il fatto che il servizio sarà utilizzabile subito su tablet, mentre per poterne usufruire dal proprio pc di casa o dallo smartphone bisognerà attendere aprile 2014.

Inoltre, altra caratteristica interessante di questo nuovo servizio è la possibilità di scaricare i film o la puntata della vostra serie tv preferita, per poterla poi vedere successivamente in modalità “offline”.

Infine, per chi ha il gusto del noleggio ma non ha voglia di uscire di casa con questo freddo, Infinity consente di noleggiare anche un singolo film, tra quelli appena usciti.

Il servizio parte nella giornata di oggi, 11 dicembre e Tullio Camiglieri, uno dei curatori di “Infinity” ha dichiarato che questa novità “è un’evoluzione del mercato a pagamento”. Mediaset ha quindi bruciato la concorrenza, entrando in un settore del mercato dell‘intrattenimento televisivo che è senza dubbio molto interessante.

Dalla prossima primavera, con l’ingresso di Sky, che lancerà il servizio “Sky River”, sarà battaglia: ma senza dubbio Mediaset pare in grado di affrontare la partita.

Price Disclaimer
Prices are accurate as of 22 September 2014 18:22. Product prices and availability are subject to change. Any price and availablility information displayed on Amazon.com at the time of purchase will apply to the purchase of any products.

Commenti

Commenta l'Articolo: