Breaking News

Aperte le iscrizioni alla seconda edizione del Data Journalism Awards 2013


Aperte le iscrizioni alla seconda edizione del Data Journalism Awards 2013
gennaio 07
14:25 2013
pinit fg en rect gray 20 Aperte le iscrizioni alla seconda edizione del Data Journalism Awards 2013

Lo scorso dicembre si sono aperte le iscrizioni alla seconda edizione del Data Journalism Awards 2013.

Il  Data Journalism Awards, è il primo contest internazionale organizzato da GEN (Global Editors Network) in collaborazione con Google per premiare  i migliori progetti di giornalismo dei dati.

Il contest è alla sua seconda edizione . La giuria è composta da professionisti internazionali del mondo dell’editoria e dell’informazione  a cui quest’anno si aggiungono il direttore del Guardian Datastore Simon Rogers e la direttrice di DataDrivenJournalism.net Liliana Bounegru.

I progetti  si possono iscrivere a quattro categorie:

1. Data journalism investigativo

2. Storytelling basato sui dati (testi, visualizzazioni, video…)

3. Applicazioni basate sui dati (mobile e web)

4. Siti web o sezioni dedicate al data journalism

E’ previsto un totale di 15.000 euro, suddiviso tra gli otto premi assegnati,  al primo premio saranno assegnati 2000 euro. Anche il pubblico dal 27 aprile fino al 1 giugno 2013 potrà votare e scegliere sul sito Data Journalism Awards tra i progetti presentati.

Al contest possono partecipare freelance, organizzazioni no profit, gruppi editoriali. Ricordiamo che i  lavori devono essere tradotti in inglese e possono essere presentati fino al 5 aprile 2013. I progetti presentati devono essere stati pubblicati dal 10 aprile 2012.

Il Data Journalism e i data journalist rappresentano l’evoluzione del giornalismo, un’evoluzione guidata dal web, dalle piattaforme sociali e dai nuovi strumenti digitali,  di cui oggi tutte le redazioni devono disporre e  tener conto nella creazione di progetti editoriali e contenuti informativi.  Quali sono le caratteristiche del Data Journalism? Per rispondere a questa domanda nel suo blog  Senzamegafono Lelio Simi cita la giornalista americana Melania Sill, che nel suo saggio “The case for open journalism now” parla dei cinque principi fondamentali, che costruiscono il nuovo giornalismo: trasparenza, interazione (engagement), partecipazione sostanziale reciproca e gratificante tra redazioni che raccolgono e diffondono le notizie e chi in rete le fornisce  e le condivide, collaborazione e presenza in rete.

 

BANNER 300X250 Aperte le iscrizioni alla seconda edizione del Data Journalism Awards 2013

Commenti

commenti

Autore Articolo: Barbara Barbieri

VUOI VISIBILITA'? COMPRA SUBITO UN PACCHETTO CLICCANDO QUI Da oltre vent'anni mi occupo di comunicazione e formazione sulla comunicazione. I media e il linguaggio digitale sono la mia vera passione che porto in giro per eventi, convegni, seminari e corsi sperando di contagiare più persone possibile. Il mio motto è "fino a quando ci sono parole da scambiare c'è speranza". La mia è la comunicazione firmata con la doppia BB.

Categorie

Archivi