Breaking News

Zynga lancia il suo nuovo gioco Bubble Safari


Zynga lancia il suo nuovo gioco Bubble Safari
maggio 10
09:44 2012
Pinterest


Istituzionale_1 Image Banner 300 x 250

Zynga ha annunciato oggi il lancio di Bubble Safari, un social game con risvolti innovativi e divertenti del genere arcade amato da tutti i giocatori. Il gioco, guidato dal direttore creativo Mark Turmell, veterano del settore, è il primo debutto di Zynga San Diego e il primo gioco a essere lanciato su Zynga.com. Bubble Safari, un gioco che ridefinisce la categoria dei giochi di bolle, regala al mondo un nuovissimo modo di giocare, con una storia avvincente e ricca di dettagli e con funzionalità social per connetterti con i tuo amici e la tua famiglia in modo innovativo.
“Amiamo il genere Match-three con le bolle e abbiamo raccolto la sfida per rendere questo stile di gioco più adatto ai social media e più divertente per i giocatori,” ha detto Mark Turmell, direttore creativo di Bubble Safari. “Sono stato molto fortunato a lavorare, nel corso della mia carriera, su alcuni dei più famosi titoli arcade come NBA Jam e NFL Blitz e per la prima volta ho utilizzato quella stessa creatività per un social game. Mi sento molto a mio agio a lavorare nel genere arcade e sono convinto che Bubble Safari porterà il genere a un nuovo livello di divertimento: è una vera bomba.”
I giocatori di Bubble Safari saranno entusiasti di vedere il genere bubble shooter con nuove e divertenti caratteristiche, tra cui:
• L’adorato Bolle: incontra l’intrepido protagonista del gioco, Bolle, una scimmia che se la spassa nella sua sontuosa casa nella giungla. Questo prima che la sua adorata fidanzata scimmia e i suoi più cari amici vengano catturati da malvagi bracconieri. Dovrai accompagnare Bolle nel suo viaggio attraverso la giungla, raccogliendo frutti mentre salva i suoi amici, incontrando nuovi personaggi e pericoli lungo la strada.
• Insieme è meglio: collegati con i tuo amici e familiari tramite nuovissime modalità, tra cui:
o Bolle dagli amici: vuoi altre bolle? Puoi condividere le bolle durante il gioco per migliorare il gameplay.
o Livello della settimana: prossimamente potrai partecipare a un torneo settimanale con altri amici, completo di classifica per stabilire chi è il vincitore.
• Modalità A fuoco: è un momento fortunato? Fai cadere frutti per tre volte consecutive e andrai A fuoco! Quindi, potrai farti strada usando bolle esplosive che elimineranno gli ostacoli.
• Traccia la mappa: come nei migliori giochi Zynga del momento, potrai raccogliere oggetti, estrarre, esplorare e completare missioni nella tua mappa di Bubble Safari per immergerti totalmente nel gioco.
• Super bolle: con le super bolle, la tua bravura e la tua mira diventeranno sempre più importanti, perché potrai superare il quadro e passare al livello successivo in tantissimi modi. Tra le super bolle, troverai:
o Bolla fulmine: colpisci con potenti lampi che ti consentono di effettuare tiri angolari per raggiungere il mucchio di bolle.
o Bomba adesiva: fai durare l’esplosione ancora di più con una super bolla ad azione ritardata.
o Bolla vernice: dipingi un mucchietto di bolle dello stesso colore con questa vernice rapida.
o Bolla d’acciaio: la forza dell’acciaio non smette mai di stupirci! Guarda come questa super bolla annienta tutti i pericoli in un battibaleno.
o Noce di cocco: dimentica le banane! È la super bolla preferita da tutte le scimmie: polverizza tutto ciò che colpisce.
o Doppio arcobaleno: collega le bolle di qualsiasi colore con queste magiche bolle arcobaleno.
• Potenziamenti: Bubble Safari non sarebbe un vero gioco arcade senza l’ingrediente più importante: i potenziamenti. Sono la chiave per la tua sopravvivenza nella giungla.
o Raffica di vento: fai cadere tutte le bolle nel cestino della frutta.
o Aiutanti animali: potranno sembrarti fastidiosi, ma i colibrì danzano e si snodano per aiutarti a fare cadere la frutta nei cestini ed evitare le zone morte.
o Riavvolgi: cerchi il pulsante Annulla? Con questo potenziamento puoi annullare gli ultimi tiri per correggere gli errori.
• Pericoli creativi: vuoi una sfida più impegnativa? Dai un’occhiata a queste funzionalità per modificare il gioco (e altre ne usciranno prossimamente):
o Alveare: un nuova prova per i giocatori, ma non irritare gli insetti o sarai colpito dall’ira del fastidioso alveare.
o Allarme avaria: non lasciare la frutta all’aria per troppo tempo o verrai colpito da questo pericolo, che farà lentamente marcire la frutta.
o Generatore: credi che le bolle siano finalmente sparite? Non illuderti. Il generatore apparirà sullo schermo creando altre bolle da fare esplodere.
o Forza di gravità: questo pericolo, in uscita a breve, farà “volteggiare” le tue bolle che curveranno in volo, rendendo il gioco sempre più interessante.
o Respingenti: ricordi i respingenti quando giocavi a flipper da bambino (ok, anche la scorsa settimana…)? Presto quei livelli difficili saranno un gioco da ragazzi con questi respingenti che fanno deviare le tue bolle per colpire quelle del colore giusto.

Bubble Safari, il primo gioco di Zynga San Diego, è stato sviluppato da alcuni dei nomi più noti dell’industria videoludica, tra cui Mark Turmell, la responsabile grafica Shane Nakamura e il general manager Tom Casey. Il gioco fa parte della nuova famiglia arcade di Zynga e riporta in voga i passatempi di un tempo, l’evasione sociale e l’emozione della vittoria così familiare a milioni di persone in tutto il mondo.
Bubble Safari è gratuito e disponibile da oggi sia su Zynga.com che su Facebook. È la prima volta che un gioco Zynga viene lanciato su entrambe le piattaforme contemporaneamente, ma soltanto i giocatori di Zynga.com potranno provare alcune delle funzionalità più divertenti di Bubble Safari: le sfide a tempo per più giocatori.
Bubble Safari è disponibile in 14 lingue, tra cui: inglese, francese, italiano, tedesco, spagnolo (castigliano), portoghese (brasiliano), norvegese, turco, coreano, cinese tradizionale, olandese, danese, giapponese e svedese.

CEX.io

Commenti

commenti

Autore Articolo: Roberto Zarriello

VUOI VISIBILITA'? COMPRA SUBITO UN PACCHETTO CLICCANDO QUI Roberto Zarriello è laureato a Bari in Scienze politiche con una tesi sui linguaggi della Comunicazione politica. Giornalista digitale, esperto di crossmedialità, ama tutto il 2.0 che c’è. E’ Vicepresidente dell’associazione milanese GSA (Giornalisti Specializzati Associati), direttore editoriale dei portali Gosalute.it e Gotecno.it e vanta numerose collaborazioni giornalistiche. Da giugno 2011 è Web Director di Look-out.tv e cura il blog “Detti e contraddetti” su Linkiesta. Docente a contratto all’Università di Foggia (insegna Scrittura e giornalismo per il web nel Master in Nuovi media), collabora con le Cattedre di Organizzazione e Comunicazione degli Uffici Stampa-URP e Pianificazione Media e Comunicazione dello sport, della facoltà di Scienze della Comunicazione – Università La Sapienza di Roma. Dal 2011 è Presidente della "Commissione su Scuola digitale e Didattica 2.0" dell’USR Molise e tiene corsi per docenti e alunni su web journalism, web writing e cultura digitale in diverse scuole italiane. Ha tenuto e tiene seminari e corsi su uffici stampa e comunicazione multimediale a studenti, manager e liberi professionisti in decine di università ed enti di formazione tra cui l’università di Ferrara, l’Eurac di Bolzano, l’università di Napoli, il Conservatorio di Campobasso, l’università del Molise, Cinecittà Campus, Accademia di Arte drammatica “Silvio D’Amico”, IAL Friuli Venezia Giulia. E’ stato anche direttore didattico del Master in Giornalismo e Comunicazione multimediale organizzato da AGE in collaborazione con IAL Web e Ordine dei Giornalisti. Collabora con Repubblica ed Espresso dal 2003 (ha diretto sin dalla nascita il progetto Città 2.0 di Repubblica Bari con cui ha collaborato fino al 2011); ha scritto di cultura digitale per Affari Italiani (con cui tutt’ora collabora) curando la rubrica Web 2.0 e ha pubblicato “Penne Digitali 2.0 – Fare informazione online nell’era dei blog e del giornalismo diffuso” edito dal CDG. E’ intervenuto come esperto in vari programmi televisivi su canali Sky, Rai e in diversi network nazionali. Nel 2005 è stato premiato anche come miglior giornalista sportivo under 30 da USSI e Assostampa. Opera anche come consulente ed esperto di social media nei settori, arte, turismo, cinema, cultura, salute sia nel pubblico che nel privato.

Categorie

Archivi